L’incisione

image

 

Incisione del 1660 raffigurante la sezione della cupola della chiesa  di S. Andrea del Noviziato dei Padri Gesuiti.

 

 

 

 

 

 

 

L’amore per i miei studi mi sta riconquistando e così ho deciso di recuperare gli appunti preziosi che appartengono alla prestigiosa Scuola d’Arte Andrea Fantoni. 

Per questo ho inserito la sezione TECNOLOGIA , dove potrai trovare nel tempo, un’ampia descrizione di tecniche molto spesso antiche, perché non vadano perse e perché chi si accinge alle arti figurative seppur con tecniche attuali, sia consapevole del loro valore.

Buona lettura.

 

L’Incisione

È la più antica espressione artistica e con questo termine (arte di scavare sopra una superficie dura) si intende l’incisione in genere, sui metalli.
Le varie tecniche incisorie sono:
Acquaforte
Acquatinta
Bulino
Litografia
Xilografia

Le incisioni su metallo sono dette anche calcografie e si dividono in due categorie:
– calcografia incisa con l’aiuto degli acidi
– calcografia a mano

Alla prima categoria appartengono l’acquaforte, l’acquatinta, la vernice molle, la maniera a penna.

Alla seconda categoria appartengono il bulino e la punta secca.

Share
Post Tagged with , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *